I presidenti del Parlamento europeo, del Consiglio e della Commissione hanno convenuto che è necessario compiere progressi nella “lotta contro la frode e l’evasione fiscale, oltre ad assicurare un sistema fiscale semplice e quo.”

Il 13 dicembre, Martin Schulz, Robert Fico, e Jean-Claude Juncker hanno firmato una Dichiarazione Congiunta per delineare gli obiettivi e le priorità dell’Unione Europea in ordine al processo legislativo nel 2017.

Le tre istituzioni hanno concordato un monitoraggio congiunto dei progressi conseguiti per quanto riguarda l’attuazione della Dichiarazione Congiunta. Le riunioni dei presidenti delle tre istituzioni si terrà a marzo, luglio e novembre del 2017. L’attuazione della dichiarazione sarà monitorata su base regolare nell’ambito del gruppo di coordinamento interistituzionale.