SVIZZERA2Il Brasile sta per rimuovere la Svizzera dalla “black list”, dopo che i due paesi hanno firmato l’accordo per lo scambio di informazioni a fini fiscali (TIEA).

L’accordo è stato firmato a Brasilia il 23 novembre. Secondo il Consiglio federale svizzero, la Svizzera verrà definitivamente cancellata dalla black list del Brasile dei paesi carenti di disposizioni ai fini dello scambio di informazioni a fini fiscali. Ciò darà alle società svizzere operanti in Brasile maggiore certezza giuridica e sicurezza di investimento. L’accordo è il decimo firmato dalla Svizzera.

Il consiglio ha aggiunto che le autorità svizzere e brasiliane si adopereranno per estendere ulteriormente la cooperazione in materia fiscale, e potrebbero concludere disposizioni per la prevenzione della doppia imposizione.

L’accordo entrerà in vigore una volta che i due paesi avranno completato le rispettive procedure di ratifica. In Svizzera, lo stesso è soggetto a referendum facoltativo. Il Consiglio ha affermato che nella procedura di audizione che ha seguito il completamento dei negoziati, i cantoni e le associazioni di categoria hanno espresso la loro approvazione generale.