sweden-983436__180Il governo svedese ha annunciato una “revisione urgente” delle norme tributarie dopo aver appreso che le norme esistenti possono portare alla doppia imposizione di alcune aziende che ristrutturano.

Il governo ha detto che la doppia imposizione può verificarsi quando, ad esempio, una controllata estera è fusa con la sua società madre svedese e la controllata opera da allora in poi come una filiale estera della società svedese.

Il Governo ha annunciato in un comunicato che: “In alcuni casi, applicare le norme in una situazione del genere può portare ad una doppia imposizione delle attività che, a seguito della fusione, sono imponibili in Svezia”. “La doppia imposizione deriva dal fatto che il valore tassato in Svezia differisce dal valore su cui si fondava la tassazione straniera. Tale doppia imposizione è involontaria e può essere un disincentivo a fusioni e scissioni che hanno senso per motivi di lavoro.”

Per questo motivo, il governo ha affermato che intraprenderà una revisione urgente delle norme in materia di tassazione in relazione a fusioni e scissioni.