imagesIl Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha invitato il Governo slovacco a ridurre ulteriormente la pressione fiscale sui lavoratori, in particolare per le fasce a basso reddito.

Il FMI ha spiegato che ridurre maggiormente il carico fiscale per i datori di lavoro e i lavoratori dipendenti aiuterebbe a ridurre l’alto tasso di disoccupazione e le disuguaglianze presenti nelle diverse regioni del Paese.

Ha inoltre evidenziato che la Slovacchia dovrebbe ampliare la propria base imponibile, anche attraverso l’introduzione di un’imposta sugli immobili adeguata al valore di mercato.

Dopo avere preso atto del programma del Governo di estendere l’aliquota IVA ridotta del 10% ai prodotti alimentari di base, il Fondo Monetario Internazionale ha sottolineato che il Governo dovra’ impegnarsi a garantire che tale aliquota non vada a diminuire il rispetto delle norme.