slovakia-654784__180Il Governo di coalizione della Slovacchia di recente formazione ha accettato di ridurre l’imposta sulle società come parte di un programma economico concordato di recente.

Secondo il piano, la coalizione dei quattro partiti, guidato dal primo Ministro Robert Fico, con i partiti del centro-destra e centro-sinistra, taglierà l’imposta sulle società dell’uno per cento portandola al 21 per cento nel 2017. Tagli fiscali supplementari per le societa’ saranno considerati in un secondo momento. Inoltre, il programma prevede la riduzione degli oneri amministrativi per le imprese, come parte degli sforzi per stimolare la crescita e ridurre la disoccupazione.

Tra i commenti fatti a seguito della “maratona negoziale” tra i quattro partiti, Fico ha dichiarato: “Il calendario entro il quale è stato adottato il programma è un segnale importante per l’Europa che la Slovacchia è un paese politicamente stabile, e questo è particolarmente importante alla luce della prossima Presidenza slovacca del Consiglio dell’UE “.