I legislatori cechi stanno prendendo in considerazione una modifica della Legge sull’IVA presentata dal Ministero delle Finanze al fine di ampliare significativamente la portata dell’aliquota dell’imposta sul valore aggiunto.

L’emendamento ridurrebbe il carico fiscale nel settore della ristorazione, per alcuni servizi artigianali e professionali, e per i servizi idrici e fognari.

In particolare, tale Legge ridurrebbe l’aliquota dell’imposta sul valore aggiunto dal 21% al 10% per i servizi di parrucchiere e cosmetici, riparazioni di biciclette, calzature, vestiti, la riparazione di abbigliamento e elettrodomestici e la vendita di birra alla spina. L’aliquota IVA applicabile al settore della ristorazione e delle bevande analcoliche si ridurrebbe anche dal 15% al 10%.