La Normativa sull ’Alternative Investment Market ha pubblicato l’ultima versione dell’Inside AIM il 26 luglio 2018 che contiene linee guida su ciò che le AIM companies dovrebbero fare in seguito alle modifiche alla corporate governance che entreranno in vigore il 28 settembre 2018.

A partire dal 28 settembre 2018, una AIM company dovrà divulgare le informazioni del corporate governance code che ha adottato. Le informazioni dovrebbero essere riviste annualmente ed il sito web dovrebbe prevedere la data in cui tali informazioni sono state riesaminate l’ultima volta.

La Guida fornita dal London Stock Exchange nella nota interna AIM prevede quanto segue:

Identificazione di un codice di “corporate Governance” che sia riconosciuto

Purtroppo, la London Stock Exchange non ha fornito un apposito elenco di codici di Corporate Governance in quanto ritiene che le AIM companies dovrebbero avere a disposizione una gamma di opzioni, a seconda di quale si adatta meglio alle proprie esigenze, tenendo conto dello specifico livello di sviluppo, del settore e delle dimensioni. Detto questo, si fa riferimento al Codice di Corporate Governance di QCA ed al Codice di Corporate Governance del Regno Unito come parametri di riferimento che le società AIM dovrebbero cercare di seguire. Laddove una società disponga di una doppia lista nel proprio Stato di residenza, una società può scegliere di segnalarlo utilizzando uno standard appropriato nella giurisdizione di tale paese, a condizione che la divulgazione sia disponibile sul proprio sito Web e verificata annualmente in conformità ai requisiti dell’AIM Rule 26.

Le AIM companies sono tenute al corrente di eventuali modifiche apportate al corporate governance code.

Revisione periodica su requisiti di conformità

Una AIM company dovrebbe periodicamente riesaminare le proprie informazioni sulla corporate governance su base annuale. La London Stock Exchange prevede che, nella maggior parte dei casi, ciò avverrà nel momento in cui una AIM company redige le proprie relazioni annuali ed il proprio bilancio. Se una società non ha prodotto la relativa contabilità entro i termini in cui i requisiti entrano in vigore il 28 settembre 2018, le informazioni dovrebbero essere contenute nel sito Web della società. Il sito Web di un’azienda deve, inoltre, indicare quando le sue informazioni sono state riesaminate l’ultima volta in conformità al codice scelto.