La società di consulenza fiscale inglese Blick Rothenberg ha constatato che l’aumento del 15,5% delle entrate fiscali su base annua derivanti dalle imposte sulle società, recentemente riportato dall’HM Revenue and Customs dimostra che gli utili delle società non sono ancora stati intaccati dalla decisione del Regno Unito di lasciare l’Unione Europea.

Le entrate fiscali sono aumentate del 6,86% in dodici mesi fino a giugno 2017.Gran parte di questa crescita è avvenuta negli ultimi nove mesi dopo il voto sulla Brexit nel giugno 2016 e la conseguente diminuzione del valore della sterlina che ha permesso alle imprese britanniche di esportare beni e servizi all’estero al fine di vendere con margini più alti generando maggiori profitti ma allo stesso tempo pagando più tasse.

Le entrate derivanti dalle imposte sul reddito delle persone fisiche sono aumentate del 4,77% mentre le entrate fiscali derivanti dalle imposte di bollo sono aumentate del 10% su base annua.