new-zealand-679068_640Il Ministro delle dogane Nicky Wagner ha incoraggiato gli esportatori ad aderire al programma predisposto per sfruttare al massimo le potenzialita’ degli accordi di libero scambio della Nuova Zelanda.

Secondo quanto evidenziato dal Ministro Wagner, “il programma si rivolge principalmente ai produttori e agli esportatori, prevalentemente piccole e medie imprese, al fine di sostenere questi ultimi e dare consigli su come massimizzare la competitività dei loro prodotti all’estero”.

“Molti esportatori della Nuova Zelanda non sono in grado di massimizzare i benefici disponibili quando i loro prodotti vengono esportati verso i mercati di libero scambio. Spesso puo’ apparire complesso comprendere le regole previste dagli accordi di libero scambio e le modalita’ per godere di un trattamento tariffario preferenziale. Lo scopo del programma e’ principalmente quello di aiutare le aziende a capire come soddisfare i requisiti richiesti, in particolare per quanto riguarda le norme di origine, e discutere su tutte le barriere che gli esportatori si trovano ad affrontare nei principali mercati di esportazione della Nuova Zelanda”.

Wagner ha poi aggiunto: “sono lieta di sentire che che il feedback delle aziende e’ positivo. Molte aziende sono ora in grado di promuovere al meglio la competitività dei loro prodotti, massimizzare i benefici e minimizzare il rischio di ritardi alle frontiere”.