Il Parlamento norvegese ha respinto una proposta legislativa diretta all’introduzione di un’imposta sui modelli di business digitali, denominata “Google tax”, suggerendo al Governo di rivedere la questione della tassazione digitale in collaborazione con l’OCSE.

Il Parlamento ha invitato, inoltre, il Governo a fornire una valutazione su come la Norvegia seguirà i lavori dell’OCSE in quest’area entro l’autunno del 2019 e ha affermato che, allo stesso tempo, il Governo dovrebbe  valutare l’idoneità delle imposte temporanee sulle società digitali e valutare le possibili conseguenze dell’introduzione di una tassa sulle società digitali simile a quella proposta dalla Commissione europea nel marzo 2018.