architecture-1226293_640Tra il 10 e il 13 maggio, il Messico e le delegazioni degli stati facenti parte dell’Associazione Europea di Libero Scambio (EFTA)  si sono incontrati per un primo round di negoziati finalizzati ad una revisione globale dell’ accordo di libero scambio attualmente in vigore.

L’Associazione Europea di Libero Scambio è costituita da Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein. Attualmente, ai sensi della disciplina prevista dall’accordo di libero scambio in vigore, gli scambi di merci tra le due parti dell’accordo hanno raggiunto un valore pari a 3,6 miliardi di dollari Usa nel 2015.

Le principali merci oggetto di esportazione dagli Stati membri dell’EFTA in Messico comprendono i prodotti farmaceutici, i macchinari e gli apparecchi meccanici, orologi e prodotti chimici organici.

Le importazioni di prodotti provenienti dal Messico sono invece costituite principalmente da metalli preziosi, prodotti farmaceutici, combustibili minerali e petrolio.

Ad inzio autunno 2016 e’ previsto un secondo round di negoziati.