luxembourg-1164663__180Il governo del Lussemburgo ha annunciato un pacchetto di misure fiscali che verranno introdotte il prossimo anno, tra cui un taglio alla tassazione sulle società e modifiche al sistema di imposta sul reddito personale.

Per quanto riguarda la tassazione sulle società, il governo sta progettando di introdurre una riduzione del tre per cento dell’aliquota d’imposta sulle società, iniziando con un taglio del due per cento portando l’aliquota al 19 per cento dal 1° gennaio 2017. Da gennaio 2018, l’aliquota scenderà al 18 per cento. Inoltre, un’aliquota inferiore al 15 per cento sarà a disposizione di “giovani imprese innovative”, con un reddito imponibile annuo non superiore a 25.000 euro (27.000 USD) all’anno.

Tuttavia, la capacità delle società di riportare a nuovo le perdite passate a fronte di utili futuri sarà limitata dal 2017. La legge esistente permette senza restrizioni di riportare le perdite a nuovo. Dal prossimo anno, le perdite accumulate possono essere portate a nuovo per 10 anni e utilizzate per compensare un massimo dell’80 per cento dei profitti.

Per quanto riguarda la tassazione sul reddito personale, il governo intende abolire la temporanea tassazione contro la crisi dello 0,5 per cento nel 2017, e rendere il sistema di imposta sul reddito più “equo” per ridurre le aliquote fiscali ad un livello più basso. Tuttavia, coloro che hanno redditi alti saranno tenuti a pagare di più, con l’introduzione di una nuova fascia d’imposta del 41 per cento sui redditi superiori a EUR 150,000, ed una nuova aliquota massima del 42 per cento da applicare ai redditi superiori ad EUR 200,000.