L’Unione europea e la Cina hanno firmato un quadro strategico comune per la cooperazione doganale per gli anni 2018-2020.

L’accordo è stato firmato il 2 giugno dal Commissario UE per gli Affari Economici e Finanziari, Pierre Moscovici, e dal Ministro degli Esteri Cinese, Yu Guangzhou.

Il documento definisce gli obiettivi principali della mutua cooperazione e assistenza tra l’Unione Europea e la Cina, nonché le priorità per la cooperazione doganale nei prossimi anni. Le prioritá principali sono proteggere i cittadini e combattere il commercio illegale attraverso controlli doganali efficaci, accelerare lo svolgimento delle operazioni doganali e ridurre gli oneri amministrativi sul commercio legittimo.

L’accordo sosterrà anche la cooperazione in materia di sicurezza e contribuirá alla lotta contro le frodi finanziarie e ambientali.

Inoltre, l’accordo copre ora tutti gli aspetti del commercio elettronico.