Il Fondo Monetario Internazionale ha affermato che le Seychelles hanno come scopo quello di aumentare ulteriormente le loro entrate fiscali nonostante il livello della pressione fiscale sia molto elevato.

Il FMI ha affermato che nelle Seychelles il rapporto tra tasse e reddito di imprese è sceso intorno al 4,25-5,5%, sottolineando un calo rispetto al picco del 7,1% nel 2011.

Il FMI ha accolto con favore le misure del Paese dirette ad introdurre l’imposta sulle proprietà, ma ha dichiarato che dovrebbe essere “non discriminatoria e ridurre al minimo le distorsioni”. Le Seychelles stanno anche considerando l’introduzione di una tassa sullo zucchero nel bilancio di novembre e ha ritardato l’introduzione di una tassa progressiva sul reddito delle persone fisiche fino al 1 gennaio 2018.

Le Seychelles hanno annunciato importanti riforme nel bilancio del dicembre 2016, tra cui l’introduzione di una nuova imposta sulle proprietà immobiliari nelle Seychelles da applicare solo agli stranieri. Sono state inoltre proposte ampie modifiche riguardanti i regimi fiscali sui redditi delle persone fisiche e delle società.