L’Australia e l’Unione Europea hanno concluso i negoziati per un futuro accordo di libero scambio.

Le discussioni preliminari sono state avviate l’anno scorso nel tentativo di definire l’entità del futuro accordo. Esse si sono concluse in una telefonata tra il Ministro del Commercio Australiano, Steven Ciobo, ed il Commissario al commercio Ue, Cecilia Malmstrom.

La Commissione Europea sta attualmente effettuando una valutazione del potenziale impatto che un tale accordo commerciale potrebbe avere per l’Unione Europea. Come passo successivo, si chiederà agli Stati membri dell’Unione europea l’autorizzazione ad avviare i negoziati formali e le direttive di negoziato specifiche.

Ciobo ha dichiarato che il Governo Australiano opererà attraverso le sue procedure interne per garantire l’approvazione di un mandato negoziale. Ha aggiunto: “Insieme all’Unione Europea, il Governo è fiducioso nel fatto che le due economie così aperte e liberali possano collaborare nel rafforzare la nostra relazione economica a vantaggio reciproco delle nostre imprese e comunità locali.”

L’Unione Europea è il secondo partner commerciale dell’Australia e la più grande fonte di investimenti esteri. Nel 2015-16, gli scambi commerciali avevano un valore di 95,6 miliardi di Dollari.