La Turchia e l’Associazione Europea di Libero Scambio (Islanda, Norvegia, Liechtenstein e Svizzera) hanno recentemente tenuto il quinto ciclo di negoziati al fine di aggiornare il loro accordo di libero scambio.

Secondo una dichiarazione rilasciata dall’AELS, le parti hanno continuato le loro discussioni e hanno compiuto notevoli progressi in merito all’aggiornamento e all’estensione dell’accordo durante il ciclo di negoziati che si è svolto a Ginevra dal 22 al 25 agosto.

I negoziati si sono svolti in vari settori, in particolare nell’ambito del commercio di beni e dei servizi e nell’ambito giuridico compreso il regolamento delle controversie.

Gli scambi bilaterali tra l’AELS e la Turchia sono aumentati negli ultimi anni, raggiungendo i 6 miliardi di Euro nel 2016.

Le principali esportazioni dell’AELS in Turchia sono rappresentate da metalli preziosi, prodotti farmaceutici, macchinari e combustibili minerali. Le importazioni di merci dalla Turchia sono costituite principalmente da metalli preziosi, articoli di abbigliamento, accessori e veicoli.