Secondo quanto riportato dal Ministero delle Finanze, il Governo danese spenderà 10,5 miliardi di corone danesi per riformare l’amministrazione fiscale della Danimarca nei prossimi anni.

L’Agenzia delle Entrate danese (SKAT) sarà sostituita da sette comitati di gestione indipendenti il 1 luglio 2018, nel tentativo di introdurre più specializzazioni in un’ampia area dell’amministrazione fiscale.

L’anno scorso il Parlamento ha investito 5 miliardi in finanziamenti aggiuntivi per l’Agenzia delle Entrate. Tuttavia, per assicurare che il nuovo sistema amministrativo sia dotato di risorse adeguate, nell’ambito della legge finanziaria del 2018, sono stati investiti ulteriori 5,5 miliardi di corone danesi nel riformare l’amministrazione fiscale.

Il Ministero delle Finanaze, Karsten Lauritzen ha dichiarato:”Quando costruiamo una nuova amministrazione fiscale, è fondamentale non ripetere gli errori del passato, per cui i sette nuovi comitati che sostituiscono la SKAT non devono nascere attraverso i risparmi ma attraverso gli investimenti. Il governo sta procedendo in questa direzione con una grande disponibilitá di risorse “.