La Commissione Europea ha delineato i possibili scenari in cui gli Stati membri dell’Unione Europea potrebbero cooperare maggiormente dal punto di vista fiscale.

La scorsa settimana la Commissione ha pubblicato il suo Libro Bianco sul futuro dell’Europa. Il documento delinea cinque scenari, ognuno dei quali fornisce uno spaccato di quello che potrebbe essere lo stato dell’Unione da qui al 2025.

Uno di questi possibili scenari è ” chi vuole di più fa di più”. L’Unione Europea consente agli Stati membri che lo desiderano di fare di più assieme in settori specifici come la difesa, la sicurezza, la sicurezza interna o le questioni sociali. ”

Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha dichiarato: “Sono trascorsi 60 anni da quando i padri fondatori dell’Europa hanno deciso di unire il continente con la forza del diritto, piuttosto che con le forze armate. Possiamo andare fieri di quanto abbiamo realizzato da allora. Con il 60° anniversario dei trattati di Roma è giunto il momento per un’Europa unita a 27 di definire una visione per il futuro. È il momento della leadership, dell’unità e della volontà comune. Il Libro bianco della Commissione presenta una serie di percorsi diversi che l’UE unita a 27 potrebbe scegliere di seguire. È l’inizio del processo, non la fine, e spero che adesso verrà avviato un dibattito onesto e di vasta portata. Una volta definita la funzione, la forma seguirà. Il futuro dell’Europa è nelle nostre mani.”