Gli Stati Uniti hanno alzato le barriere contro i produttori cinesi e coreani: il Presidente Donald Trump ha deciso di imporre dazi doganali del 30% sulle importazioni di pannelli solari negli Stati Uniti. Dazi in arrivo anche per le lavatrici. Cina e Corea del Sud protestano, annunciando il ricorso all’Organizzazione Mondiale del Commercio.

La tariffa sulle lavatrici sarà del 20% sui primi 1,2 milioni di pezzi, e salirà al 50% sui restanti fino alla fine del 2018. Il Ministro del commercio di Seul, Kim Hyun-Chong, ha dichiarato che si tratta di una decisione “eccessiva” e che costituisce una violazione delle disposizioni dell’OMC.

La Cina e la Corea del Sud, i principali paesi esportatori di questi prodotti, hanno espresso la loro insoddisfazione ed hanno avanzato richieste per riprendere in considerazione questa decisione. Ritengono che l’introduzione di tali misure da parte degli Stati Uniti danneggerà l’intero commercio mondiale.