Secondo un sondaggio dell’Istituto Irlandese delle Piccole e Medie Imprese, la Brexit e l’incertezza economica rappresentano le maggiori preoccupazioni per le Piccole e Medie Impresi irlandesi.

L’Istituto ha pubblicato il “Quarterly Business Trends Survey” per il primo trimestre del 2017 e, sulla base di alcuni sondaggi, è risultato che il 26% degli intervistati ha dichiarato che la Brexit costituisce la loro maggiore preoccupazione.

L’ISME ha dichiarato che le preoccupazioni relative alla Brexit sono scaturite in seguito all’attivazione da parte del Governo Britannico dell’articolo 50 del Trattato di Lisbona nel mese di marzo.

Tra gli esportatori, la fiducia delle imprese è scesa dal 18% nel 2016 al 16% nel primo trimestre del 2017 con aspettative di business che sono scese del 23%.

L’ISME ha affermato che le esportazioni costituiscono un’area-chiave per l’economia irlandese e la Brexit potrebbe avere un impatto negativo per molte Piccole e Medie Imprese.