Il 5 maggio 2017, Il Kuwait ha firmato la Convenzione Multilaterale sulla reciproca assistenza Amministrativa in materia fiscale.

L’OCSE descrive la Convenzione come lo strumento più potente per la cooperazione fiscale a livello internazionale. Esso prevede tutte le forme di assistenza amministrativa in materia fiscale: lo scambio di informazioni su richiesta, lo scambio spontaneo, lo scambio automatico, i controlli fiscali all’estero, i controlli fiscali simultanei e l’assistenza ai fini della riscossione delle imposte. Fornisce, inoltre, ampie garanzie per la tutela dei diritti dei contribuenti.

Firmando il Trattato, il Kuwait inizierà ad attuare lo scambio delle informazioni fiscali con altre giurisdizioni entro il 2018. La Convenzione servirà anche ad attuare rapidamente le misure di trasparenza del progetto anti-BEPS dell’OCSE nonché la condivisione di pareri fiscali preventivi sulla base di quanto previsto nell’azione 5 del Progetto anti-BEPS.

Anche la Turchia ha recentemente firmato l’Accordo Multilaterale, confermando nuovamente il proprio impegno ad attuare lo scambio automatico delle informazioni conformemente agli standard dell’OCSE