dubai-1169541__180Il numero di societa’ registrate nella Dubai, Jebel Ali Free Zone (Jafza) è aumentato dell’otto per cento l’anno tra il 2011 e il 2015, secondo una recente dichiarazione della Jafza.

Tra le nuove imprese registrate nel 2015, il 44 per cento hanno sede nel Medio Oriente. Le aziende provenienti da Asia-Pacifico e Europa rappresentano il 23 per cento e il 21 per cento, rispettivamente, mentre le aziende dalle Americhe e dall’Africa rappresentano il sei per cento ciascuno.

Il comunicato dalla zona di libero scambio ha rilevato che nel 2015 312.000 metri quadrati di terreni sono stati recentemente locati a società.

La Jafza offre una serie di vantaggi a società stabilite nella zona, tra cui: zero per cento dell’imposta sulle società garantita per 50 anni, zero per cento dell’imposta sulle importazione e riesportazioni, zero per cento d’imposta sul reddito personale, e nessuna restrizione sul rimpatrio dei capitali e dei profitti. E’ ammesso il 100 per cento di proprietà straniera.