indonesia buildings-203194__180Il Governo dell’Indonesia sta cercando di sottolineare la differenza tra la violazione delle imposte internazionali e non internazionali, favorendo i contribuenti ad avvalersi del condono fiscale proposto.

Il 19 maggio a Jakarta alla riunione tra il Ministro delle Finanze ed i membri del Forum degli Economisti, Brodjonegoro ha chiesto il sostegno ad informare i membri del pubblico circa la differenza tra evasione fiscale e violazione di leggi fiscali, sottolineando che quest’ultima normalmente riguarda errori fatti al momento della dichiarazione dei redditi. Ha aggiunto che il programma di condono fiscale aiuterà piccoli e grandi contribuenti a correggere tali errori.

 Il Ministro ha dichiarato: “Mi auguro che gli economisti inizino a parlare alla gente del condono fiscale e dei suoi benefici”.

Nel mese di novembre 2015, è stato confermato che l’Indonesia offrirà l’amnistia quest’anno, per incoraggiare i contribuenti a regolarizzare i loro affari fiscali.

Secondo il Ministro, il condono fiscale è diretto ad incoraggiare le entrate fiscali e l’espansione della base contribuente. All’inizio di aprile 2016, ha sottolineato che la tutela della riservatezza delle informazioni dei contribuenti è la priorità assoluta e sarà un fattore importante nel successo del programma di condono.