geisha-884684__180Il governo giapponese ha confermato che sta valutando l’adozione di un bilancio suppletivo al fine di fornire assistenza finanziaria alle aree colpite dal recente terremoto, ma ha inoltre suggerito che il disastro naturale potrebbe ritardate l’aumento dell’imposta sul consumo pianificato per il prossimo anno.

E’ stato pianificato che l’attuale otto per cento d’imposta sui consumi aumenterà al dieci per cento nell’aprile 2017. Il Primo Ministro Shinzo Abe in precedenza ha indicato che l’aumento dell’aliquota entrerà in vigore, salvo un’altra recessione economica o grave catastrofe naturale.

Dubbi sull’incremento delle aliquote sono già stati espressi di recente, tenuto conto del delicato momento in cui versa l’economia giapponese.

Il Segretario del Capo di Gabinetto, Yoshihide Suga ha confermato che il governo avrebbe nominato una task force per verificare i danni economici causati dai terremoti, che avranno un effetto significativo sulla produzione industriale ed il turismo straniero, e rispondere rapidamente per limitare gli effetti sulle economie locali e nazionali.