imagesMolto probabilmente il Governo tedesco si trovera’ a dovere gestire un’eccedenza di bilancio nel corso dei prossimi anni, come conseguenza di un’economia forte che ha favorito la crescita del gettito fiscale.

Si prevede infatti che le entrate fiscali totali aumenteranno da 671,7 miliardi di Euro (pari a 720 miliardi di dollari Usa) nel 2015 a circa 795,6 miliardi di Euro nel 2020.

Le entrate fiscali per il 2015 saranno piu’ elevate rispetto a quanto previsto a maggio 2015 di circa 5,2 miliardi di Euro. Tuttavia, si prevede che il gettito fiscale nel 2016 sara’ inferiore rispetto alle previsioni di maggio 2015 per una cifra pari a circa 5,2 miliardi di Euro.

Nel complesso, le entrate fiscali per il periodo 2017-2019 dovrebbero essere superiori rispetto a quelle previste nella stima di maggio 2015.

Secondo il Ministero delle Finanze, le nuove previsioni sulle entrate fiscali “riflettono il persistente contesto macroeconomico favorevole della Germania.”

“Le societa’ e le famiglie traggono beneficio in termini di aumento rispettivamente di profitti e di reddito. La domanda interna è il pilastro della crescita. Il mercato del lavoro continua a svilupparsi in modo incoraggiante. Le imprese tedesche sono ben posizionate nel contesto internazionale”: queste le osservazioni del Ministero.

Nel mese di maggio, il Ministro delle finanze Wolfgang Schäuble ha annunciato che le soglie di imposta sul reddito saranno aumentate in proporzione all’inflazione nel 2016 per alleviare l’effetto di “fiscal drag“, che si verifica quando l’aumento dei salari spinge più i contribuenti in fasce d’imposta più elevate, un fenomeno per cui i contribuenti tedeschi si sono lamentati a lungo.