imagesLa Corea del Sud revochera’ gli incentivi fiscali per l’acquisto di alcuni beni di lusso importati; la decisione e’ stata presa in quanto la misura non ha prodotto l’effetto previsto.

La Corea del Sud riscuote un’accisa sugli acquisti dei beni di lusso. Nel mese di agosto di quest’anno, il Governo ha deciso di aumentare la soglia sopra la quale viene applicata l’accisa per sette categorie di beni di lusso importati, da 2 milioni di Won sudcoreani (KRW) a 5 milioni (pari a 4,400 dollari Usa).

La misura, volta a incentivare i rivenditori a ridurre i prezzi, sarebbe dovuta rimanere in vigore fino al 31 dicembre 2015.

Tuttavia, la misura non ha avuto impatto alcuno sulle vendite di orologi, macchine fotografiche, borse di lusso, mobili e tappeti.

Pertanto, il vantaggio fiscale previsto per questi articoli sarà revocato. L’aumento della citata soglia rimarra’ in vigore per l’acquisto di gioielli e pellicce.

Rimarranno inoltre in vigore i tagli temporanei alle aliquote dell’imposta sui consumi individuali, anche questi introdotti nel mese di agosto, per le automobili e prodotti elettronici di lusso, siccome la domanda di tali beni e’ aumentata.