Il 10 luglio 2018, il Parlamento di Cipro ha approvato la nuova Legislazione sui Fondi di Investimento alternativi, la quale sostituirà la Legislazione esistente e la quale consentirà, per la prima volta in assoluto a Cipro, l’istituzione del Registro dei Fondi di Investimento alternativi. Questo è il più grande progresso nel settore, in quanto ridurrà significativamente tempi e costi per stabilire un Fondo di Investimento alternativo a Cipro.

I dettagli del nuovo regolamento saranno disponibili non appena la nuova Legge verrà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del Governo, stesso momento in cui entrerà in vigore. Dalle informazioni al momento disponibili ci si aspettano i seguenti criteri e caratteristiche relativamente al Registro dei Fondi di Investimento alternativi:

  • Non verrà regolato dalla Commissione di Sicurezza&Cambio di Cirpo. La supervisione sarà a livello del gestore del Fondo registrato
  • Nomina di un depositario locale
  • Nessuna richiesta di capitale minimo
  • Può essere sia aperto che chiuso
  • Contiene l’opzione per una struttura a ombrello
  • Indirizzato a professionisti e/o investitori ben informati
  • Può essere strutturato come un fondo comune, una società di investimento (a capitale variabile o fisso), o una partnership limitata
  • La Commisione di Sicurezza&Cambio registra tutti i Fondi di Investimento alternativi nel relativo Registro
  • Entro un mese dalla recezione di tutti i documenti richiesti in accordo con la direttiva, la Commisione di Sicurezza&Cambio deve informare il richiedente della sua decisione di accettare o respingere la domanda

In aggiunta all’istituzione del Registro dei Fondi di Investimento, le sottostanti nuove disposizioni nella legislazione fiscale di Cipro in relazione ai Fondi di Investimento.

  1. Non vengono considerate stabili organizzazioni quegli investimenti in Fondi fiscalmente trasparenti a Cipro da parte di investitori non residenti e/o nel caso della loro gestione da parte di Fondi di Investimento non ciproti. Come risultato, i redditi guadagnati su tali investimenti saranno tassati nel paese di residenza dell’investitore.
  2. Introduzione di uno speciale regime di tassazione dell’8% ed una imposta annuale minima da versare di € 10.000 (soggetto a requisiti specifici) per alcuni dipendenti e dirigenti di società di Fondi di Investimento. Questo nuovo regime di tassazione sarà disponibile per un periodo totale di 10 anni.
  3. Coloro che siano sia fiscalmente residenti e domiciliati a Cipro saranno soggetti a un contributo speciale di difesa a un tasso del 17% (al posto del 3% che era applicabile fino ad oggi) sugli utili ricevuti dai Fondi di Investimento ciproti.